Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

Traduci la pagina

Lymphomyosot composizione, indicazioni,modalità d'uso



 Il Lymphomyosot è uno dei farmaci più importanti dell'omotossicologia o Low dose medicine che dir si voglia; questo farmaco entra, infatti in gioco, come uno dei due attori principali, insieme al Galium Heel , della terapia di drenaggio che è la base fondante della medicina pensata e sviluppata da quel genio che è stato Reckeweg.
Secondo il pensiero di questo scienziato sulla medicina omotossicologica, tutti i farmaci basano la loro azione su tre leggi: 
Sinergia, Complementarietà,Completezza di azione. 
I principi attivi all'interno di un farmaco omotossicologico sono pensati e integrati sia come composizione che come diluizione per ottenere il massimo della efficacia sinergica.
Nel farmaco omotossicologico 1+1 è molto di più che 2.

I principi attivi di Lymphomyosot che lo rendono un farmaco unico sono :

Myosotis arvensis : che stimola l'attività del linfagione , unità di muscolo liscio che si trova nei canali linfatici che funziona come un piccolo cuore che stimola la progressione linfa. Tropismo apparato respiratorio respiratorio, azione espettorante, drenaggio che stimola l'eliminazione di tossine attraverso i polmoni

Veronica :Tropismo apparato  respiratorio, agisce anche sui linfonodi mediastinici modulando lo stato infiammatorio, stimola la rinorrea sierosa per eliminare tossine.

Teucrium scorodonia: drenante apparato respiratorio

Pinus silvestris: drenante respiratorio,e linfatico frena ipertrofia e iperplasia linfonodi

Gentiana lutea:stimolo immunitario , drenante apparato gastrointestinale,antipiretico

Equisetum hiemale:drenante genito urinario, drenante del connettivo.

Sarsaparilla: modula infiammazioni apparato genito urinario e drena le scorie sullo stesso apparato

Scrophularia nodosa: anti infiammatorio dei tessuti di derivazione  ectodermica, in particolare cute,stimolo funzione  delle ghiandole surrenali

Juglans regia: tropismo linfonodi ,frena ipertrofia e iperplasia linfonodi e modula lo stato infiammatorio

Calcium phosphoricum: Rimedio che frena la tendenza di alcuni soggetti, in particolare predisposti a patologie delle alte vie respiratorie e linfoademnomi (soggetti fosforici) per un alterato metabolismo del fosforo.

Natrium sulfuricum:agisce sulla ritenzione idrica; tropismo apparato respiratorio,apparato digerente e connettivo dove frena la formazione degli essudati.

Fumaria officinalis: Tropismo apparato digerente in particolare fegato e sangue e tessuti linfo-epiteliali, azione anti ipertrofica.

L-thyroxyn: (levotirosina aminoacido) : Stimolo drenante connettivale , agisce sulle cellule adipose stimolando la mobilizzazione dei grassi e delle tossine lipofile

Aranea diadema: Favorisce il riassorbimento dei liquidi extracellulari.

Geranium robertianum: Contrasto lnfoadenomegalia e ipertrofia tonsillare

Nasturtium acquaticum:drenante respiratorio e dell'apparato digerente

Ferrum jodatum:tropismo tessuto linfoepiteliale modula la linfoadenomegalia, antiinfiammatorio in particolare faringe e tonslle palatine.


Diluizioni dei principi attivi presenti nel Lymphomyosot : 100 g (= 105 ml) contengono i seguenti principi attivi: Myosotis arvensis  D3, Veronica  D3 ,Teucrium scorodonia  D3 , Pinus silvestris D4 5 , Gentiana lutea  D5 , Equisetam hiemale D4 , Sarsaparilla Dil. D6 , Scrophularia nodosa  D3 , Calcium phosphoricum D12, Natrium sulfuricum D4 , Fumaria officinalis D4 , Levothyroxin D12 , Aranea diadema D6 5 , Geranium robertianum D4 , Nasturtium aquaticum D4 , Ferrum jodatum D12 .


La presenza di ferrum jodatum, teoricamente suggerirebbe che , soggetti ipertiroidei l'utilizzo del farmaco monitorando i valori tiroidei per evitare problemi alla tiroide però,la piccolissima quantità di iodio, ferrum jodatum è in D12 per cui la concentrazione è in assoluto 10alla meno 12 oltretutto la quantità di iodio è ancora più bassa considerando che in 15 gocce la quantità è infinitesimale per cui non ci dovrebbero essere problemi negli ipertiroidei, la presenza di tyroxyn stimola le funzioni del tessuto adiposo trovando una possibile indicazione nelle strategie di dimagrimento. 
Non esiste controindicazione negli ipotiroidei. L'utilizzo del farmaco è molto utile per patologie del sistema linfatico, iperplasia,ipertrofia,molto utile nei linfedemi anche in gravidanza si utilizza nelle gambe gonfie per migliorare il ritorno linfatico, nelle mastodinie .In medicina estetica
Non esiste nessun farmaco in allopatia che abbia un'azione cosi interessante sul sistema linfatico.




Studi clinici sul Lymphomyosot .Studio 1 Studio 2
Risorse utili sulle patologie linfatiche
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

pubblicity

Pubblicità il giardino dei libri