Ippocrate

Ippocrate
Contraria contraribus curentur
. Similia similibus curentur

Paracelso

Paracelso
Nel suo manifestarsi la Natura opera non meno prodigiosamente dell'alchimista

Hans Heinrich Reckeweg

Hans Heinrich Reckeweg
...Un giorno costruirò un ponte tra l'Omeopatia e l'Allopatia

lunedì 8 febbraio 2010

Galium Heel , composizione,modalità d'uso, effetti


Il Galium heel è uno dei farmaci più utilizzati per il drenaggio omotossicologico , le sue caratteristiche peculiari lo rendono indispensabile per promuovere una depurazione profonda della matrice promuovendo la " centrifugazione emuntoriale", pensate ad una lavatrice che lava e porta all'esterno la sporcizia.Nel nostro connettivo esistono delle strutture , chiamate matrisomi, attraverso cui scorrono i "biofotoni" teoria scientifica che spiega anche i meridiani di agopuntura, è fondamentale avere dei matrisomi che riescano a essere pervi perché gli scambi metabolici possano essere efficaci. Se nel connettivo esitano delle scorie o se  i matrisomi sono interrotti da esiti cicatriziali , gli scambi biofisici , biochimici e bioenergetici sono alterati portando all'instaurarsi delle cronicizzazioni. Il Galium heel è uno dei farmaci che all'interno di una corretta strategia drenante, sia clinica che basata su una corretta educazione al drenaggio stesso, è fondamentale per agire sulle gelificazioni del connettivo promuovendo, per l'appunto , una centrifugazione all'esterno delle tossine. Le caratteristiche intrinseche dei singoli componenti del Galium lo rende estremamente efficace nelle precancerosi , sempre all'interno di una corretta strategia medica di depurazione, integrazione che tenga conto di un approccio multifattoriale in cui, per l'appunto il Galium heel è attore indispensabile. La peculiarità di questo farmaco lo rende necessario in tutte quelle problematiche che, nella tavola omotossicologica, vengono definite patologie di "Fase di Deposito" cioè tutte le problematiche Ipertrofiche e/o Iperplastiche es. obesità,cisti,tumefazioni,acne ecc. da solo o più spesso in associazione ad altro (vedi drenaggio).Utile in tutte le patologie, gastroenterologia, medicina estetica,ginecologia...
Composizione
Gocce: 100ml cont.: Galium aparine D 3, Galium album D 3 ana 4 g; Sedum acre D 3, Sempervivum tectorum D 4. Clematis D 4, Thuja D 3, Caltha palustris D 3, Ononis spinosa D 4, Juniperus communis D 4, Hedera helix D 4, Betula alba D 2, Saponaria D 4, Echinacea angustifolia D 5, Calcium fluoratum D 8, Phosphorus D 8, Aurum metallicum D 10, Argentum D 8, Apis me/litica D 12, Acidum nitricum D 6. Pyrogenium D 6 ana 5 g; Urtica D 32 g. Contiene 35 Vol.-% Alcool.
Fiale: 1,1 ml cont.: Galium aparine D 3, Galium album D 3 ana 0,44 IJI; Sedum acre D 3, Sempervivum tectorum D 4, Clematis D 4. Thuja D 3, Caltha palustris D 3, Ononis spinosa D 4, Juniperus communis D 4, Hedera helix D 4, Betula alba D 2, Saponaria D 4, Echinacea angustifolia D 5, Calcium fluoratum D 8, Phosphorus D 8, Aurum metallicum D 10, Argentum D 8, Apis mellifica D 12, Acidum nitricum D 6, Pyrogenium D 6 ana O,551J1; Urtica D 3 0,22 IJI.
 Principi attivi singole indicazioni
 
Galium aparine: attività antidegenerativa. frena la tendenza all'invecchiamento e alla destrutturazione cellulare, azione antineoplastica. Tropismo renale, azione favorente la diuresi e la risoluzione degli edemi
 
Galium album: stimola l'eliminazione delle scorie dal connettivo
Sedum acre: azione antidegenerativa
Sempervivum tectorum: attività antidegenerativa ed antineoplastica
Clematis: azione sugli organi linfatici,ne frena lo sviluppo ipertrofico e iperplastico. Attività sugli eczemi vescicolosi e pustolosi
Thuja:  Antisicotizzante (siucos=fico) agisce sulla mesenchimopatia dismetabolica . Frena la cronicizzazione delle patologie, agisce sulle neoformazioni e sulla ritenzione idrica. In tutte le fasi di ipertrofia,iperplasia.
Caltha Palustris: azione disintossicante.
Ononis spinosa: tropismo per il rene, attività corticosurrenalica e diuretica elimina le scorie della matrice attraverso il rene 
Juniperus communis (ginepro): diuretico elimina le scorie della matrice attraverso il rene
Hedera helix (edera): stimola la funzione del connettivo, antagonizza la gelificazione del connettivo
Betula alba (Betulla): Diuretico e stimolo della produzione di bile (attività coleretica) drena le scorie attraverso i polmoni.
Saponaria: Attività diuretica e coleretica espettorante e diaforetica (stimolo dell'eliminazione delle tossine attraverso il sudore).
Echinacea angustifolia: Immunostimolante, modulante l'infiammazione
Calcium fluoratum: Attività sulle fibrosi e sulle sclerosi, frena la destrutturazione dela parte fibrillare (collagene e glicosaminoglicani-Gags) del connettivo (matrice) . Modula la tendenza alla linfoadenomegalia(aumento di volume delle ghiandole linfatiche e delle adenoidi, presente anche in Lymphomyosot)
Phosphorus (fosforo): Modula l'eccessivo catabolismo (distruzione) delle cellule , modula la tendenza all'insufficenza vascolare periferica,diminuisce l'acidosi metabolica.protegge i parenchimi nobili cuore,fegato,cervello, polmoni
Aurum metallicum (oro) diminuisce la tendenza all'accumulo delle tossine nella linfa , nel sistema vascolare e nei tessuti.Oligoelemento che stimola la reattività.
Argentum metallicum (argento): Contrasta la tendenza alla "gelificazione" del connettivo e la cronicizzazione delle patologie. Oligoelemento che stimola la reattività.
Apis mellifica (ape): Attività antiedemigena, azione su streptococchi e stafilococchi.
Acidum Nitricum: Antidegenerativo diminuisce il rschio di ulcerazioni della matrice
Pyrogenium: è l"antibiotico"naturale; riattiva la funzione del connettivo e dei matrisomi , stimola la distruzione delle scorie.
Urtica urens (ortica): Azione di drenaggio attraverso l'emuntorio rene.L'analisi dei singoli componenti permette di utilizzarli anche da soli in basse diluizioni o in forma iniettabile ad esempio Injeel.Dall'analisi si evidenzia come il Galium heel riesca ad eliminarie le scorie, frenare la destrutturazione ed eliminare il tutto, attraverso la centrifugazione delle tossine , verso l'apparato respiratorio , il sudore ed in massima parte attraverso il rene. Per fare in modo che il farmaco funzioni al meglio è indispensabile bere acqua. La modalità di assunzione più comoda è sciogliere 50 gtt o 1 fiala in mezzo litro di acqua, per approfondimenti leggere il post sul drenaggio e sul drenaggio in estetica

  Per capirne di più sono stati pubblicati diversi, utili manuali sulle diverse modalità di drenaggio e depurazione dell'organismo.



Bibliografia :
Introduzione all'omeopatia, Dujani
Rimedi minerali e chimici - Tomo primo,Hodiamont;


Dizionario Di Farmacologia Omeopatica Clinica, Clarke - Tomo I, tomo II,Tomo III

Rimedi dal Regno Vegetale e Animale - Tomo Secondo

128 commenti:

  1. Ho letto l'ottima spiegazione, vorrei sapere se avete\hai(non capisco se è un blog di un singolo o di più utenti)una spiegazione tanto precisa e chiara anche per Homèogène 46 della Boiron...grazie!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, sto somministrando galium da una settimana alla mia cagnolina e vedo che ultimamente ha dei tremori. Si è mai verificato un eeffetto del genere legato al galium?

      Elimina
  3. Homèogène 46 è formato da
    - Datura stramonium 3 DH;dh sta per decimale hannemaniana la 3 è una diluizione abbastanza bassa, c'è una alta quantità di molecole
    LA Datura stramonium o Stramonio o erba del diavolo si usa, in omeopatia, a basse diluizioni, come in questo caso, per la sua azione calmante, sedativa ed antispasmodica Datura stramonium
    Rimedio ad azione su:
    Sistema nervoso
    • Mucose
    Sintomi nervosi:
    • Violenza, delirio, convulsioni,
    terrori notturni
    Sintomi mucosi:
    • Spasmi laringei
    • Pertosse violenta, crisi asmatiche
    l bambino per cui è indicato il rimedio, manifesterà in
    particolare:
    • Violenza, estrema agitazione
    • Rapidi cambiamenti d'umore
    • la persona Datura parla molto, tende a scappare
    cosi come
    - Hyoscyamus niger 3 DH; che è anch'esso un calmante si usa ad azione prevalente sul sistema
    nervoso e sulle mucose.
    L’elemento caratteristico dal punto di vista
    mentale è la grande eccitazione ed
    agitazione su un fondo di debolezza e
    stanchezza
    - Passiflora incarnata 3 DH; azione calmante,
    Attività principali: sedativa, antispasmodica
    Impiego terapeutico: turbe del sonno, ansia
    - Ballota foetida 3 DH;La Ballota Fetida (nera, detta anche Marrubio nero) ha proprieta’ spasmolitiche
    particolarmente utili nel soggetto eretistico con tendenza alla spasmofilia che presenti ansia, turbe
    del sonno. Comportamenti spesso paradossali e contraddittori
    - Nux moschata 4 CH;Forte sonnolenza che si alterna ad ilarità ed eccitazione mentale.
    Nausea che si accentua con il movimento accompagnata da sonnolenza.
    Stato confusionale, perdita di memoria.
    Allucinazione visive, sensazione di sdoppiamento.
    Cefalea e mal di testa accompagnate dalla sensazione di avere la testa pesante.
    Sbalzi d'umore.
    il campo di utilizzo di homeogene d6 è pertanto, soprattutto
    stress e ansia, sbalzi d'umore, iperattività, spasmofilia...

    RispondiElimina
  4. Ho letto la composizione del Gallium - Heel, ho visto che fra i componenti c'è l'ortica, io sono fortemente allergica alla parietaria (famiglia alla quale appartiene anche l'ortica, da come mi è stato detto), posso assumere il Gallium senza aver conseguenze? C'è un'alternativa che non contenga ortica? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quantità molecolare dell'ortica all'interno di un farmaco omeopatico è tanto bassa da essere al di sotto del livello dell'aptene che, in parole povere è una sostanza in grado di dare una reazione allergica.Quindi non è in grado di indurre reazione allergica . Puoi, comunque , per tuo tranquillità, sostituire Il galium heel con Pulsatilla comp,

      Elimina
    2. Salve (mi rivolgo a Mistral) volevo avere delle informazioni anche io se possibile, innanzitutto io sono di Milano (se conosce qualche medico di medicina complementare.. altrimenti telefonerò anche io al servizio guna). Ho letto che nel Galium c'è anche la betulla (al quale io sono allergica)e vorrei sapere se anche per questa sostanza non ci sono problemi come per l'ortica. Infine mi sono informata, ed ho scoperto che c'è un kit per la disintossicazione generale dell organismo ovvero il DETOX-KIT, volevo sapere se sarebbe meglio assumere questo kit oppure lymphomyosot e galium, quale fa un migliore effetto? (il problema sostanzialmente è ritenzione, gonfiore,continue infiammazioni durante l'inverno-soprattutto bronchiali e relativi farmaci ahimè, sovrappeso per sedentarietà-ho interrotto lo sport,cellulite alle ginocchia ecc)inoltre fumo. Per ora mi sto aiutando con i fiori di Bach e Australiani.Ringrazio anticipatamente

      Elimina
    3. Detox kit non è un solo prodotto ma tre farmaci che vengono suggeriti allo scopo di drenare l'organismo:
      Galium heel per il drenaggio connettivale-renale
      Nux vomica homaccord per il drenaggio intestinale
      Berberis homaccord per il drenaggio renale ed epatico

      Invece Lymphomyosot stimola il drenaggio linfatico-epatico
      Galium heel drenaggio connettivo-renale
      Guna solidago aiuta l'escrezione delle tossine idrofile (attraverso il sostegno della funzione renale)
      Carduus cosmoplex aiuta l'escrezione delle tossine lipofile (attraverso il sostegno della funzione epatica), praticamente Berberis homaccord sostenendo la funzione renale epatica , puo sostituire i due precedenti anche se con meno efficacia.
      Quindi alla fine puoi drenare con una strategia o con l'altra, magari alternandoli ad ogni ciclo.
      Per quanto riguarda La Betula, tieni presente che, in un farmaco omeopatico le diluizioni sono molto basse d2 in questo caso , ha un peso molecolare al di sotto dei 5000 dalton e quindi non è in grado, di dare reazioni di tipo allergico, comunque , IN ACCORDO col MEDICO che ti prescrive una terapia drenante e che è in grado di seguirti nel tuo percorso terapeutico sicuramente in maniera più efficace di quanto non possa fare chiunque altro (compreso me), è opportuno partire, nel tuo caso, con due o tre gocce tre volte al giorno, VALUTARE SE NON CI SONO REAZIONI ANOMALE ( tieni presente che non esiste nulla di assoluto e la prudenza è sempre opportuna in ogni situazione) e poi aumentare il dosaggio di una goccia per tre fino a stabilizzarsi sulla dose opportuna. Vista la tua situazione complessiva, ritengo sia opportuno rivolgerti ad un medico capace. A Milano c'è il dottor MArco Del Prete che è uno dei professionisti più preparati che io abbia conosciuto che , considerando la tua situazione clinica , potrebbe darti la soluzione più efficace. Ti consiglio, prima di affrontare qualunque terapia drenante o di altro genere, di rivolgerti a Lui , oppure ad un altro medico che ti potrebbe essere consigliato dal numero verde. Per quanto riguarda i fiori di bach ed australiani, sono presidi terapeutici utili per migliorare lo stato psichico , supportati comunque da una buona terapia psicologica, ricordati che sono un mezzo per gestire uno stato emotivo alterato e DEVONO essere prescritti secondo una corretta analisi basata sulla psicodiagnosi differenziale SUPPORTATA da un aiuto psicologico fatto da professionisti capaci. Sono molto utili se usati cum grano salis, come del resto ogni cosa. Spero di averti dato delle informazioni che possano tornarti utili.

      Elimina
  5. Salve, la mia gattina è affetta da epulide sulla gengiva superiore dx. e vorrei sottrarla ai ferri della chirurgia. Ho attentamente letto le proprietà di Galium Heel e, dal momento che in medicina cinese le affezioni della bocca sono collegate a problemi dell'apparato digerente, pensavo di somministrare questo rimedio per depurarle l'organismo, sperando che l'epulide si riduca. Posso sperare in qualche risultato?? Grazie, Lavinia da Firenze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia più semplice ed efficace usarenux vomica hom e fare spennallature con thuja injeel fiale e arnica comp crema. Puoi farle prendendo una ciotolina piccola in terracotta, quella che si usa per gli aperitivi, metti della crema di Arnica comp e una fiala di thuja injeel e poi spennelli due volte die.

      Elimina
  6. Buongiorno.Miopadre era seguita da una signora che ormai non alvora +. Ha la leucemia cronica con sangue duro e problemi ai diverticoli che lo portano spessp al bagno e veramente in fretta. Gli aveva dato 10+10 gocce di vetratrum homaccord e galium della heel ( sono per la pancia o la leucemia?per quanto tempo vanno prese? ci avevono detto per sempre?) e 90+90 gocce di metamagnesium e matasolidago (Va bene per diluire sangue duro che ha 52 e dovrebbe stare dentri o 50?) grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco cosa significhi :sangue duro. Comunque Veratrum homaccord e Galium heel servono , uno per il problema dell'intestino, il galium come hai letto è un "drenante connettivale", quindi permette di migliorare lo stato generale dell'organismo.Metamagnesio è un farmaco omeopatico con differenti campi d'utilizzo , puoi vederlo in questo link:http://www.dica33.it/METAMAGNESIUM/?f=xuyanhjerwnh
      metasolidago è un drenante renale che stmola la diuresi e migliora l'eliminazione delle tossine idrofile. Per quanto riguarda la leucemia cronica nessuno dei farmaci menzionati ha un'azione specifica. Comunque è sempre opportuno rivolgersi a un medico della tua zona che sia preparato nell'utilizzo della medicina complementare

      Elimina
    2. Per il veratrum homaccord considera che si utilizza nelle coliti e nelle gastroenteriti legati o meno a senso di mancamento.

      Elimina
  7. sangue duro significa sangue denso dove si deve bere tanto altrimewnti rischi trombi.e la signora che ora non esercita + gli aveva dato 90 gocce +90 gocce in mezzo litro di acqua di metamagnesium e metasolidago per questo probelma del sangue. ma allora glaium e vetratrum se serva per lo stomavo dopo che hai fatto 8 mesi bstano. ma per la leucemia allora che farmaco si deve usare per tenere i valori fermi? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito le terapie di medicina complementare vanno fate per periodi, altrimenti l'organismo può abituarsi e la terapia potrebbe perdere d'efficacia. Se il problema gastrico è passato puoi anche non usare più il veratrum, se il problema gastrico è presente potresti utilizzare nux vomica homacc. tre volte die per tre mesi e colostro e\o fermenti lattici (antigen free) per agire sull'eubiosi dell'apparato gastrointestinale, per fludificare il sangue devi rivolgerti ad un medico che può consigliarti diverse strategie terapeutiche., in medicina omeopatica potrebbe essere utilizzato hamamelis e cardo mariano (azione sul sangue e sul fegato). Se mi comunichi la città dove vivi posso consigliarti un medico di medicina complementare che possa aiutarti a gestire la situazione clinica

      Elimina
  8. qualcuno conosce un emdico di medicna completare bravo?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi comunichi la città dove vivi e il problema cinico posso consigliarti un medico di medicina complementare della tua zona che possa aiutarti a gestire la situazione clinica

      Elimina
    2. IO SONO DI RAVENNA MI DICI UN OMEOPATA BRAVO ( emilia romagna )

      Elimina
  9. il problema gastrico non passerà mai.è fisso. Lui non vive bene perchè ormai il suo intestino spesso non lo fa nemmeno arrivare al bagno.Consiglia di smettere dopo 8 emsi di cura 2 di apisa, ora ha ripreso e gli volevo far fare un paio di mese.Amche se il problema è sempre lì.Per il sangue denso cosa si potrebbe prendere? il metamagnesium, ho letto, serve per tenere sotto controlli emboli,infarti, circolazione sanguigna, quindi va bene perchè nei momenti in cui il sangue è troppo denso si rischia proprio quello.Quindi non lo cura ma evita le conseguenze del sangue duro.Ci vorrebbe anche un farmaco che aiuta a defluire unito al metamagnesium.Grazie.Noi siamo di EPsaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema gastrico è successivo all'uso di metamagnesium ? In ogni caso in medicina olistica non dovrebbe esistere la parola mai;il problema è comunque complesso, a parte il colostro e i fermenti lattici è opportuno che sia seguito da un medico che sappia valutare per intero la sua situazione clinica, potrebbe essere utile la microimmunoterapia e la ricerca di eventuali infezioni virali correlate,sono certo che all'interno del database del centralino della salute potra trovare lo specialista più adatto alle se esigenze .

      Elimina
  10. Ho scritto male. La città è Pesaro. Ma è difficle trovare chi veramente conosce bene questi prodotti e li sa unire . Vogliono tanti soldi e spesso non sanno come dovrebbero.Grazie a chi risponde sempre e cerca nel suo piccolo di adre una mano. Fortuna internet. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un servizio erogato dalla guna che è il centralino della salute, lì puoi trovare i medici della tua città che hanno fatto scuole di approfondimento sulla medicina complementare. Il centralino della salute è un servizio gratuito,che ti permette di trovare professionisti accreditatiil numero di riferimento è 800385014. Puoi trovare medici competenti per specializzazione

      Elimina
  11. dato che lei vedo che conosce bene la medicina complementae, le pillole di cefasabal che sta usando per la prostata, dopo un pò vanno smesse? a che serve essattamente?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre opportuno fare dei cicli di terapia alternando i farmaci in modo che l'organismo non si abitui, Poterbbe fare altri tre mesi con farmaci a base di mirtillo, con fermenti lattici e sempre sabal serrulatum che è il principio attivo di riferimento per danni alla prostata. Il mirtillo (o un integratore ad azione antiossidante e batteriostatica ) è importante, il colostro e/o i fermenti lattici agiscono sul malt e rafforzano l'organismo, il Sabal serrulatum (che è identico a Serenoa repens, farmaco di riferimento sui problemi di prostata) ha un tropismo per la prostata e ne migliora la funzionalità. Il prodotto che prende ha principi attivi interessanti e funzionali, oltre al Sabal, Solidago migliora la funzionalità renale e l'ippocastano agisce sul microcircolo.
      A cosa le serve il farmaco, sui disturbi della prostata o per altro?
      Il tropismo dei vari componenti è prostata, reni, microcircolo . Quindi il farmaco può essere utilizzato per problemi di prostatite, primo stadio adenoma prostatico, problemi della minzione ,per difficoltà erettili correlate alla prostata. Può alternarlo con Saabal homaccord gocce oltre a dei prodotti per ripristinare l'eubiosi del sistema malt (tessuto linfatico associato alle mucose)

      Elimina
  12. È sempre opportuno rivolgersi a medici che conoscendo la medicina olistica possano approfondire lo stato clinico ed attuare la corretta strategia terapeutica anche in associazione ad altre figure professionali che si occupano di correggere stili di vita o abitudini non corrette

    RispondiElimina
  13. Grazie. proverò a sentire al numero che mi ha indicato.Non ho capito tanto di quello che mi ha scritto perchè sono ignorante in materia.PEr quanto riguarda il problema allo stomaco è da prima della cura omeopatica, peggiora con gli anni. Intestino non gli trattiene e spesso non è ing rado come le persone sane di arriv are al bagno.PEr la prostata ha usato per 6 mesi solo le pillole cefasabal 8 al giorno. poi smesso per 2 mesi ed ora ha riniziato perchè l'aiuta a dormire la notte senza nadare al bagno ogni mezz'ora. Il mirtillo che consiglia lei sempre in pillole e da prendere con cefasabal che sta prendendo? Il metasolidago lo prende insieme al metamagnesium per cercare di evitare problemi caridaci dovuti al sangue duro. fermenti alttici ogni tanto fa un ciclo. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PEr quanto riguarda il problema allo stomaco è da prima della cura omeopatica, peggiora con gli anni, per questo usi Colostro noni e fermenti lattici (per almeno tre mesi
      PEr la prostata ha usato per 6 mesi solo le pillole cefasabal 8 al giorno. poi smesso per 2 mesi ed ora ha riniziato perchè l'aiuta a dormire la notte senza nadare al bagno ogni mezz'ora allora va bene
      Il mirtillo che consiglia lei sempre in pillole e da prendere con cefasabal che sta prendendo?
      il mirtillo è un antiossidante e può associarlo a qualunque prodotto
      Il metasolidago lo prende insieme al metamagnesium per cercare di evitare problemi caridaci dovuti al sangue duro
      per quello funziona anche hamamelis homaccord (vasi e fegato)
      fermenti alttici ogni tanto fa un ciclo
      I fermenti lattici, a differenza dei farmaci , possono essere assunti ance per periodi molto lunghi, comunque per cicli non inferiori ai tre mesi. Provi quelli della Named oppure il proflora che sono privi di sostanze ce possono dare qualunque problema, ne deve assumere due bustine al giorno.
      Auguri e buona vita

      Elimina
    2. OK PROVER0' CON 3 MESI I FERMENTI E COLOSTRO NONI COME SI USA? AIUTANO A L'INTESTINO E LO STOMACO A RIUSCIRE AD ANDARE AL BAGNO SENZA DOVER CORRERE E NON ARRIVARCI IN TEMPO.

      hamamelis momaccord come va assunto. seconcdo lei va sostituito al metasolidago+metamagnesium che assume nella bottiglietta di emzzo litro?

      ok per fermenti lattici


      grazie e aguri anche a lei

      Elimina
    3. Il colostro è bustine orosolubili e se ne assumono due al giorno per 15-20 giorni al mese. Per quanto riguarda gli altri farmaci , solo un medico che valuti la situazione in maniera completa potrebbe valutare la strategia più corretta. Mi faccia sapere

      Elimina
  14. scusi questi farmaci per quanto tempo se possono assumere per dimagrire grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi farmaci , servono per dimagrire in associazione ad una dieta corretta e ad un sano esercizio fisico, fatto sotto controllo medico. In linea di massima non ci sono dei limiti anche se è sempre opportuno farlo per cicli di 30-45 giorni ogni due tre mesi

      Elimina
  15. Salve , assumo Galium-heel da + di due mesi x drenare e dimagrire con una dieta appropiata .avevo all'interno coscie un nodulo di ristagno adiposo e gonfia da farmaci che assumo per la sclerosi multipla . crivo per testimoniare l'efficacia di questo farmaco da quando lo prendo il nodulo è quasi sparito e il mio stato di stanchezza è notevolmente migliorato ho anche ridotto i farmaci che prendevo per la stanchezza . ho voluto approfondire un po di + fatto una ricerca e posso dire con certezza che il mio miglioramento lo devo attribbuire a galium heel. :-) ora vorrei fare una domanda per continuare la mia dieta e avere maggiori risultati visto che in 2 mesi e mezzo ho perzo solo 5 kg causa il mio purtroppo poco movimento chiedo per potenziare l'efficacia ci sono farmaci che posso aggiungere? quale farmaco posso aggiungere a galium e per quanto tempo? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dIMAGRIRE CON GRADUALITÀ È UN OTTIMA MANIERA PER NON RIPRENDERE PESO. sE VUOLE, DIETRO CONSIGLIO DEL SUO MEDICO CURANTE, POTREBBE AGGIUNGERE CARDUUS COSMOPLEX PER ELIMINARE TOSSINE LIPOFILE

      Elimina
  16. Il mio medico omeopata mi ha prescritto: Apis homaccord - Galium Heel - Panaeo basic - Hepar stannum - Taraxacum Stanno cultum Rh D3 dil. e sc - Normolip (al posto delle statine)
    il tutto per curare una dermatite alle braccia, molto fastidiosa, con prurito, Lui dice che ho una intossicazione provocata dalle statine (farmaco che prendo da molti anni per il colesterolo alto)....
    Cosa te ne pare?...
    grazie
    laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima terapia che prevede anche una disintossicazione del connnettivo

      Elimina
  17. Gentilissimo Mistral vengo a chiederle un suggerimento sulla mia situazione.
    Sin da bambino ho avuto problemi di carie che negli anni mi hanno portato a 14 otturazioni con amalgame mercurio ecc. Tutto cio' ha profondamente debilitato il mio organismo e la mia psiche sino a che 7 anni addietro preso coscienza della problematica ho fatto la rimozione protetta di tutte le otturazioni. Nello stesso momento ho modificato totalmente la mia alimetazione nutrendomi ormai solo di frutta verdure crude e frutta secca. Tutto cio' mi ha riportato ad uno stato di salute ottimale, ma quello che non è cambiato è la continua deminerlizzazione dei denti con continue e ricorrenti carie. Da una visita iridologica risulto ancora dopo 7 anni intossicato a livello intracellulare con conseguente blocco eliminativo dei metalli pesanti. Vorrei a questo punto provare con dei rimedi omeopatici visto che con tutti gli altri rimedi non sono ancora riuscito a disintossicare lo spazio interstiziale cellulare.
    Le sarei grato se potesse darmi dei suggerimenti di rimedi specifici.
    Grazie della risposta e Buone Festività.

    RispondiElimina
  18. Le suggerirei di fare una terapia chelante, un medico preparato che conosce bene come risolvere il suo problema potrebbe essere il dottor Mauro Mariani: http://www.mmmariani.com/

    RispondiElimina
  19. Manu 28 gennaio 2013

    Gent. Mistral, io sono stata operata di un nodulo al seno ed ora stò facendo la chemio vorrei chiederle se il Galium Heel è possibile assumerlo senza avere
    delle contadicazioni o effetti minori della chemio ,
    la saluto aspettando una sua risposta

    RispondiElimina
  20. Galium heel , lymphomyosot, lycopodium comp non interagiscono in maniera negativa con la chemio ma possono rendere gli eventuali effetti collaterali meno faticosi da sopportare perchè aiutano a "disintossicare" l'organismo drenando le tossine in eccesso.
    Buona Vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ringrazio molto per la sua risposta ma oltre al galium heel mi
      sono state date anche 2LC1 (1 capsola a giorni alterni) Solidago compositum fiale più Fucus compositum fiale da mescolare in mezzo lt. di acqua da assumere sorseggiando 2 giorni la settimana. A me tutta questa roba fa un pò paura perche tengo molto a fare una chemio efficace avendo il terrore di una ricaduta Lei è daccordo all'assunzione di queste sostanze senza effetti minori sulla chemio?
      La saluto aspettando una sua gentile risposta.
      Manu

      Elimina
    2. 2lc1 è un ottimo faqrmaco di microimmunoterapia , solidago elimina le scorie idrofile e fucus stimola il sistema immunitario, il 2lc1 di solito è suggerito ogni giorno, ma il suo medico ha sicuramente valutato la sua situazione clinica in maniera opportuna; questo farmaco migliora la performance della chemio e diminuisce , insieme a galium e solidago gli effetti collaterali della terapia chimica. Quindi , nel suo caso , il medico ha pensato di potenziare gli effetti della chemio provando a ridurne gli , eventuali, effetti collaterali. Ritengo che il suo medico sia veramente in gamba

      Elimina
    3. Manu
      La ringrazio infinitamente per le sue risposte ora sono molto più tranquilla e fiduciosa nell' asssumere tali sostanze.
      la saluto con fiducia e stima
      Manu

      Elimina
  21. Chiedo un'informazione : sto soffrendo di vertigini da circa 10 giorni (cominciate dopo un ricovero ..mi hanno somministarto farmaci ototossici ) mi è stato consigliato cocculus cp 3 volte al giorno e galium 10 gocce per tre può andare bene considerando che sono dializzata ? cordiali saluti e grazie

    RispondiElimina
  22. Cocculus heel lo può assumere anche più volte, in fase acuta anche ogni mezz'ora per massimo due ore e poi riprendere l'assunzione normale al giorno, per problemi di intossicazione da farmaci può assumere pulsatilla comp invece o insieme galiumheel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pulsatilla come deve essere preso sono compresse o gocce ?

      Elimina
    2. Pulsatilla comp è in fiale , può essere assunta per bocca a giorniu alterni diluita in acqua

      Elimina
  23. salve Mistral, dopo aver montato alcuni ponti in oroceramica ( ma di oro secondo me non c'era nulla visto che erano scuri dentro)..ho iniziato ad avere problemi vari, vertigini acufeni e poi tremori ma da subito per cui attribuisco a questo.sto rimuovendo tutto pian piano,ma e' duro e costoso,visto che avevo gia' speso.al mineral test risulto intossicata fortissima al mercurio- piombo- antimonio- mentre ai patch test odontoiatrici risulto allergica al butandiolmetimetacrilato che e' una resina che c'e' nei denti e al potassio bicromato che e' sempre in leghe di amalgame dentali ..sto prendendo gallium hel e allergy pex. ma conosce qualcuno valido a bologna,( ma mi sposto anche)che mi puo' aiutare? sto sempre peggio.grazie patty

    RispondiElimina
  24. Dovresti telefonare al numero verde - 800/385014 per cercare un odontoiatra capace. Il più bravo che io conosca è a roma e si chiama Alessandro Cignetti: studio cignetti
    via poli 53
    roma
    00187 rm

    Tel.: 0669921357 063614040
    Cellulare : 337896376

    Orari di apertura:
    dal lunedi al venerdi dalle 10.00 alle 14.00
    dalle 15.00 alle 18.30

    RispondiElimina
  25. Ho provato il Galium- Hell e Nux vomica Homaccord. Devo dire sono prodotti fantastici. La mia dottoressa mi fece fare una dieta disintossicante e non ho ripreso neanche un chilo da piu di 6anni or sono. Sono prodotti fantastici..........;)

    RispondiElimina
  26. Anna Milano 11 marzo 2013. Mi serviva una risposta riguardo le gocce Galium Hell si possono prendere tranquillamente anche se si prende eutirox operata di tiroide grazie

    RispondiElimina
  27. soffro di ipotiroidismo e assumo eutirox da 100 ogni mattina posso tranquillamente assumere le gocce di GALIUM HELL e le gocce LYMPHOMYOSOT e in che dosaggio?
    Grazie in anticipo.






    RispondiElimina
  28. Preg.mo Mistral, mi saprebbe consigliare un medico di medicina complementare in zona Mestre?
    Grata, saluto cordialmente. Arianna

    RispondiElimina
  29. anche io devo prendere le gocce di galium e lymphomyosot e presento una tiroidite di hashimoto trattata co eutirox 87,5 mg. Come vanno assunte le gocce nel mio caso? Grazie mille!

    RispondiElimina
  30. Ah un'altra cosa... Mi era stata consigliata anche l'assunzione di licopodium compositum fiale per bocca, volevo sapere se anche questo rimedio non interferisce con l'eutirox che ho menzionato prima . Grazie di nuovo

    RispondiElimina
  31. Salve, vorrei chiedere se il Galium heel è anche adatto a chi soffre di gastrite e colon irritabile. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il galium heel è un drenante connettivale, per avere un'azione su gastrite e colon irritabile dovrebbe associarlo a nux vomica heel e nux vomica homaccord

      Elimina
  32. vorrei sapere anch'io se Galium heel è adatto a chi soffre di gastrite e colon irritabile , grazie

    RispondiElimina
  33. grazie ho letto la risposta !!!!

    RispondiElimina
  34. Buongiorno,
    gentilmente avrei bisogno di alcuni consigli. Soffro di una forte stipsi, cellulite nei glutei e nelle cosce, ho anche due piccolissimi polipi nella cistifellea. Faccio presente che bevo regorlarmente, mangio molta verdura e faccio anche abbastanza movimneto. Nonostante ciò ultimamente ho preso anche peso. Ho 53 anni e sto entrando in menopausa tra l'altro soffro di caldane notturne e ultimamente ho problemi a raggiungere l'orgasmo (nonostante ci sia forte desiderio, ottima lubrificazione). Cosa potrei prendere, preferisco le gocce. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acqua calda a digiuno, semi di lino;Graphites homaccord, senectusF 10 gtt tre volte die e Agnus castus della forza vitale 30 gtt due volte al giorno

      Elimina
    2. Grazie della risposta. Ma i semi di lino come li devo prendere?? Grazie ancora

      Elimina
  35. Buogiorno Mistral,
    sono stata operata al seno per un calcinoma in sito, risultato reattivo agli ormoni.Non mi sono state prescritte cure per ridurre gli ormoni. Vorrei sapere se l'assunzione del Galium, che mi è stato consigliato, da altri medici, per drenare e depurare l'organismo, può avere effetti negativi sugli estrogeni(ad es. farli aumentare), o se ci sono altre controindicazioni per l'assunzione in considerazione della mia patologia. Grazie anticipatamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente no, può stare serena. Limiti alimenti di origine animale e assuma guna basic una bustina la sera per "stimolare" i sistemi alcalinizzanti del corpo

      Elimina
  36. Buonasera,

    Ho da poco terminato una terapia antibiotica con amoxicillina pcontro un'infezione da stafilococcus aureus e, a distanza di qualche giorno, credo di non aver risolto il problema, perché sento i sintomi, nella bocca, riaffiorare. Devo chiarire che sono affetta da piorrea e che ultimamente mi sono recata molte volte dal dentista per fare le operazioni di curettage e limatura che occorrono.
    Non vorrei ripetere subito la terapia antibiotica, anche perché vorrei far passare il tempo necessario che occorre per smaltirlo e poter rifare il tampone linguale. Galium heel è in grado di aiutarmi a diminuire la sintomatologia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rnica comp, galòium heel ed echinacea comp forte tutti e tre in fiale in sciacqui che poi dovrà ingoiare, la aiuteranno sicuramente. fermo restando che se occorre l'antibiotico lo dovrà prendere ugualmente

      Elimina
  37. buongiorno. gentilmente vorrei chidere un consiglio,mai sorella fa speso un infezione urinarie con e coli.visto che la terapia antibiotica la gia proovata,vorrei sapere se galium heel associato con lymphomyosot heel,nux vomica homaccord potrebbero risolvere problema.grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovrebbe associare a quello da lei proposto il colostro noni che stimola le funzioni del sistema immunitario associato alla mucosa urinaria. ed al posto di nux vomica hom ( farmaco per l'apparato gastrointestinale) puo assumere la pareira heell 1 cp tre volte die

      Elimina
  38. ho una cagnetta che soffre di dermatite atopica con un discreto prurito e perdita di pelo soprattutto nella parte sottostante il garrese...viso e collo....in passato ho tenteto varie terapie sz un successo concreto....ho da poco iniziato una terapia con schwef (12 gocce 3 volte al giorno), galium fiale una volta a settimana, sulfur injeel e thuja compositum 2fiale 2 volte a settimana.....volevo sapere se va bene così o se fosse il caso aggiugere o sostituire con altro...tenga presente che al ritrovamento le era stata diagnosticata e curata la rogna demodettica dalla quale è guarita lasciando però questa dermatite....estesa anche alle sue orecchie che secernono una sostanza giallognola...sono spesso molto arrossate e puzzano di formaggio avariato....garzie infinite.....leggevo della silicea injeel o coenzyme o lycopodium o psaorinoheel o........non saprei mi dica lei cosa fare per aiutarmi a risolvere il problema....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove abità? credo comunque che sulfur heel e schweff heel possano essere usate alternandoli; potrebbe essere un problema intestinale da gestire con fermenti lattici e colostro.Ma per la diagnosi occorre un bravo medico veterinario

      Elimina
  39. Salve da circa due mesi soffro di orticaria e angioedema ,il medico con il quale mi consulto mi ha fatto fare degli esami che hanno dato positività all'helicobacter pylori ,successivamente lo stesso mi ha fatto eseguire un ulteriore esame (WESTERN BLOT) che ha confermato la positività.il Medico omeopata che mi segue (che io considero essere veramente molto bravo) mi ha prescritto :Calcarea carbonica 06 lm in fiale potenziate ,galim hell 1o gocce tre volte al di,histaminum 9 ch 5 gocce tre volte al di,ovix 3 compresse al di.ovviamente il tutto per via sublinguare. Considerando anche una dieta povera di istamina.Vorrei sapere se secondo lei può essere la strada giusta. Tenendo presente che ho avuto una forma molto acuta , comunque ho iniziato la terapia da qualche giorno e qualche risultato positivo lo percepisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo medico è sicuramente molto preparato e , a mio parere ha imboccato la via giusta. Mi faccia sapere

      Elimina
  40. Buongiorno, sono stata operata di mastectomia a tutte e due i seni con prelievo sentinella, fortunatamente negativo. fatto 4 cicli di chemio che ho terminato fine febbraio 2013. continuo ora cura con femara.Nonostante siano passati 3 mesi dall'ultima chemio mi sento ancora molto stanca specialmente al pomeriggio e sera, e ho dolori generalizzati che mi limitano nei movimenti.Inoltre tendo ad ingrassare con enorme ritenzione idrica. Mi chiedo se Galium Hell potrebbe alleviare in parte questi disturbi. Grazie per la risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Galium heel , pilosella comp insieme possono senza dubbio migliorare la vitalità e sostenere il drenaggio dei liquidi in eccesso. Tenga presente che questo suggerimento deve , però, essere avallato dall'oncologo che la segue e comunque da un medico che conoscendo la sua situazione clinica e la medicina complementare possa seguirla.

      Elimina
  41. Buongiorno, l'omeopata mi ha prescritto: ergybiol mattina e sera, un tappo, biocebe, 1 cp, candinorm 1 cp, gallium hell 25 gc x 2 volte al dì. Da quando ho iniziato il gallium hell, solo 4 gc diluite in mezzo litro d'acqua, mi viene da rimettere e ho la nausea. E' normale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il galium heel non può dare questi problemi, provi ad usare il galium heel in fiale diluendone una in acqua , forse il problema è il gusto

      Elimina
  42. Salve,
    innanzitutto volevo fare i complimenti per il sito e per la disponibilità nelle sue risposte.
    Volevo farle una domanda. Ho avuto problemi con un'orticaria cronica alleviata con antistaminico e risolta scoprendo che derivava da intossicazione dalla carne di maiale (grazie ad un omeopata).
    Purtroppo ho preso troppo a lungo l'antistaminico scopertosi poi ansiolitico al punto da avere ripercussioni su sistema nervoso, circolazione e metabolismo.
    Vorrei gentilmente sapere un medico che possa aiutarmi in un riequilibrio totale del sistema endocrino su Roma.
    Saluti e grazie ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può farsi seguire dal dr. Alessandro Cignetti, oppure rivolgersi alò numero verde gratuito del centralino della salute Centralino della salute (per indirizzi di medici e farmacisti): 800/385014.

      Elimina
  43. Carissimo Mistral,
    sono arrivata sul suo blog navigando nelle infinite pagine di medicina e rimedi naturali. Trovo la sua competenza e disponibilità davvero eccezionali e professionali! Avrei molte domande da porle,inizierò con una. Dopo anni e anni (ho 30 anni) di diete, massaggi, sport, ecc ecc mi trovo in una condizione di pesante sovrappeso. Ho come l'impressione che il mio corpo vada disintossicato perchè non reagisce più a nessuna sollecitazione. Conduco una vita sana, faccio sport (passeggio, zumba, qualche volta piscina, ellittica) e mangio seguendo uno schema alimentare formulato sulla base delle mie intolleranze. Ho come l'impressione, come dicevo poco sopra, che il mio corpo sia bloccato. Ho le gambe sempre gonfie, dopo ogni pasto mi gonfio a dismisura nella zona dello stomaco e nonostante lo stile di vita adeguato non dimagrisco di un etto. La domanda è: c'è qualcosa che posso prendere per detossinarmi e rendere il percorso di dimagrimento più sereno e rapido? Da gennaio ad oggi sono riuscita a perdere 5 kg, con grande fatica, c'è qualcosa che mi può aiutare secondo lei?
    Grazie in anticipo per il tempo che riuscirà a dedicarmi!
    Francesca

    P.S. Vivo a Modena, c'è un medico competente e fidato che potrebbe indicarmi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Centralino della salute (per indirizzi di medici e farmacisti): 800/385014. Potrebbe rivolgersi con successo al dr. Ripa un endocrinologo esperto in medicina complementare
      Lo studio del Dott. Ripa è a Roma, in Via Po n°43.
      Numero telefonico: 06.8546702 Fax. 06/454301
      Sito Internet: http://www.studiomedicoripa.com
      e-mail: info@studiomedicoripa.com

      Elimina
  44. Buonasera Mistral,
    pochi giorni fa ho avuto un'otite con fuoriuscita di pus, dolori fortissimi e febbre alta.
    Di solito mi curo con l'omeopatia, ma ho dovuto cedere all'antibiotico e agli antinfiammatori .
    Purtroppo continuo a non sentirci bene, avvertire una pressione all'interno dell'orecchio che varia durante la giornata.
    Le faccio presente che ad aprile 2012 mi è successa la stessa cosa : otite emorragica. Il tutto preceduto da ottundimento tubarico x diversi mesi L'otorino disse che c'era solo un po' di catarro fermo che con il mare si sarebbe risolto il problema. Successivamente mi disse che forse avevo un fungo nell'orecchio, ma non era troppo convinto...........
    Mi hanno anche detto che siccome sono intollerante al lattosio e non seguo una dieta rigorosa, perché non ho particolari disturbi, se non questo ottundimento che per certi periodi è stato prolungato, tutto ciò potrebbero essere reazioni .
    Nel mio navigare in internet ho letto che tutte le otiti sono causate dalla Candida, Gentilmente vorrei sapere da lei cosa ne pensa ed eventualmente cosa mi consiglia di prendere. La ringrazio anticipatamente e la saluto cordialmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le consiglio di prendere un bravo otorino che conosca la medicina complementare e lke faccia una visita accurata. Può rivolgersi al Centralino della salute (per indirizzi di medici e farmacisti): 800/385014.
      Un buon drenaggio con galium heel sicuramente è un buon inizio

      Elimina
  45. Salve ho una bambina di 5 anni che quasi tutti i mesi seve prendere l antibiotico per placche e gola rossa con febbre 39, 5 il pediatra mi ha prescritto una cura per rinforzare il sisema immunitario volevo sapere se e quella giusta 1fiala di engystol e 1di echinacea s ogni 5giorni piu galium hell 10gocce mattina e sera per 3mesi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo pediatra è sicuramente molto preparato

      Elimina
  46. Salve, ho 48 anni, seguo dieta abbastaza equilibrata, non latte vaccino, verdure pasta,legumi, carne quasi 0,un po' di yoga, non assumo farmaci tradizionali,se non strettamente necessario.Ho vitiligine che curo da interno con DETOXICON, vit B6 e PP,vit E, cardo mariano.sto per entrare nella fase premenopausa, non ho vampate ad oggi,ma cicli che saltano, umore ballerino, stanchezza. in questi giorni ho sentito un piccolo nodulo al seno che mi è stato confermato da tempestiva ecografia, circa 8 mm. in settimana faro' visita senologica e eventuale ago aspirato . Vorrei sapere se per il periodo di squilibrio ormonale e anche per il nodulo potrebbe essere indicato il GALLIUM HELL o LYMPHOMIOSOT, conosco i prodotti che in genere assuno dopo assunzione antibiotici.La ringrazio della disponibilita'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe associare a questi hormeel, ma entrambi sono più che utili per il suo disagio. Per il nodulo segua i consigli del suo medico , e magari potrebbe trovare un esperto in medicina complementare rivolgendosi a Centralino della salute (per indirizzi di medici e farmacisti): 800/385014

      Elimina
  47. buon pomeriggio Mistral, ho letto diversi post su lymphomyosot galiu e pulsatilla utilizzati come drenanti. io sono alta 160 cm e peso 46 kg, ma per costituzione e lavorando molte ore in piedi ho gambe gonfie, ginocchia con accumuli credo di liquidi e caviglie non definite. ho letto che la posologia di galium e lymph. è di 50 gtt ciascuno diluiti in un litro e mezzo d'acqua..la pulsatilla in fiale da bere a giorni alterni diluita in un po' d'acqua. Potrebbe dirmi gentilmente se la posologia è giusta e se fa al caso mio secondo lo stato che le ho descritto? Grazie per l'attenzione e l'eventuale tempo dedicatomi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può associare vipera berus in fiale con la posologia di pulsatilla, per il resto va bene

      Elimina
    2. buongiorno Mistral, grazie per la risposta.
      vorrei però un ulteriore chiarimento.
      la fiala di vipera berus la devo assumere nei giorni in cui non assumo la pulsatilla?
      e poi per quanto tempo posso assumere tutti questi prodotti?
      grazie tante.

      Elimina
  48. BUON GIORNO MISTRAL SITO DAVVERO INTERESSANTISSIMO VOLEVO CHIEDERLE SE CE QUALCOSA X LE VAMPATE E SUDORAZIONE DELLA MENOPAUSA ..SO SOFFRENDO MOLTO ..EDAVVERO INVALIDANTE ..NON ESCO PIU DA CASA QUASI ..SE SONO SOLA XK QUESTE FORTI VAMPATE E SUDORAZIONI MI FANNO SENTIRE DEBOLE E IN PIU HO SEMPRE MAL DI SCHIENA E MAL DI GOLA X LE SUDORAZIONI ...MI PUO AIUTARE???? GRAZIE INFINITE ..ABITO A ROMA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A roma c'è un ottimo endocrinologo che potrà aiutarla , è il dr. Ripa Salvatore Contatti:
      Lo studio del Dott. Ripa è a Roma, in Via Po n°43.
      Numero telefonico: 06.8546702 Fax. 06/454301
      Sito Internet: http://www.studiomedicoripa.com
      e-mail: info@studiomedicoripa.com

      Elimina
  49. BUONGIORNO STO INIZIANDO GALIUM HELL E LYMPHOMYOSOT X PROBLEMI DI RIDENZIONE IDRICA E CELLULITE,VOLEVO CHIEDERE SE SI POTEVA INSERIRE QUALCOSA PER AIUTARE A PERDERE UN PO' DI PESO SPECIALMEMTE NELLA PARTE ADDOMINALE E IN CHE DOSE GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la ritenzione idrica deve usare pilosella , esistono diversi farmaci e prodotti, esempio Piluresis o Pilosella comp. Per dimagrire può considerare Spongia heel forte gtt o metatox 3 o Javobes

      Elimina
  50. MONICA SANTORO14 agosto 2013 15:46

    BUONGIORNO VORREI CHIEDERE GENTILMENTE ,SE E'POSSIBILE AVERE INFORMAZIONI RIGUARDO LA THUJA-INJEEL S (CONFEZIONE DA 10 FIALE).IO NE HO DATO A MIA FIGLIA DI 12 ANNI PER 10 GIORNI DI SEGUITO SECONDO LA DERMATOLOGA ,CHE DICE DI CONTINUARE PER ALMENO 6 MESI TUTTI I GIORNI UNA FIALA ,DOPO UN INTERVENTO AL TALLONE DI VERRUCHE A MOSAICO.IL MIO DUBBIO E' QUALI CONTROINDICAZIONI PUO' PORTARE VISTO CHE LA PEDIATRA MI HA SCONSIGLIATO DI CONTINUARE E CHE AVREI DOVUTO INVECE SOMMINISTRAGLIELE UNA FIALA ALLA SETTIMANA .POTREBBE CORTESEMENTE DARMI UN SUO PARERE GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun effetto collaterale, ma sarei d'accordo con la sua pediatra, una fiala una volta la settimana

      Elimina
  51. un suo consiglio per un prodotto che aiuti con opportuna dieta a dimagrire uso e dosi

    RispondiElimina
  52. Buongiorno Mistral,
    da un anno soffro di diversi disturbi, mi son fatta la diagnosi da sola (ben 4 endocrinologi incompetenti, secondo i quali erano tutte mie paturnie...) e finalmente la TC al surrene ha mostrato un'iperplasia del surrene sinistro che risulta essere il doppio del destro. Probabilmente in seguito a un prolungato periodo di forte stress. Cure mediche non paiono esistere, fino a quando non si viene diagnosticati come Cushing (non è il mio caso); da qualche mese sto utilizzando alcuni adattogeni (Rhodiola, teanina, estratto di corteccia di magnolia). Un medico mi ha consigliato Limphomiosot e Arnica per aiutare a depurare il connettivo e ridurre la condizione infiammatoria (ho sempre il cortisolo alto e mi sta distruggendo connettivo e ossa). Leggendo nel tuo sito ho visto anche Gallium, ma mi domandavo cosa si intenda per "attività corticosurrenalica" in quanto il mio surrene non ha purtroppo bisogno di essere stimolato. Anche nella scheda di Limphomiosot ho letto qualcosa di simile e vorrei chiederti un consiglio. Arnica comp mi è chiaro che riduce l'infiammazione anche rendendo più efficace l'effetto del cortisolo, ciò - se interpreto bene - dovrebbe aiutarmi in effetti a non produrne più del necessario.
    A causa di insulino-resistenza seguo dal 2007 quasi costantemente un'alimentazione molto bilanciata senza cereali (ogni tanto grano saraceno) e con molte verdure e abbastanza frutta, ultimamente la integro con vitamine e antiossidanti ma senza risultati; da qualche mese ho prestato più attenzione a basificare la mia alimentazione e almeno non ho costantemente le urine acide. Ma anche questo non aiuta molto a migliorare, almeno per ora. Certo lo squilibrio dovuto allo stress è durato molto, non mi aspetto risultati rapidi ma qualche piccolo miglioramento spero di sì.
    Grazie per l'attenzione e per l'interesante lavoro di divulgazione.
    Giuseppina

    RispondiElimina
  53. Salve mi è sta consigliato berberis homaccord e lymphomyosot rispettivamente 25 gcc e 15 gcc per due volte al di per intossicazione da mercurio che mi crea una dermatite molto fastidiosa che non mi fa dormire la notte dal prurito. Leggendo del galium (visto che c'è l'ho in casa) mi chiedevo se poteva essere un aiuto maggiore usarlo. C'è l'ho in fiale da iniezione. Grazie mille per l'attenzione
    Sabina

    RispondiElimina
  54. Buongiorno volevo sapere se ergybiol,ergyprotect,ergydraine ergycare possono essere presi in gravidanza? Grazie

    RispondiElimina
  55. Perché non ricevo risposta?

    RispondiElimina
  56. Salve! Ho una gatta a cui purtroppo è stato diagnosticato un carcinoma epatico. E' sofferente, non mangia e non risponde alle terapie a base di farmaci tradizionali. Attualmente fa flebo in vena di ringer lattato con Ranitidina, assume un integratore per aiutare il fegato (Glutamax forte) e vitamine (Stimulfoss). Ha assunto anche un antibiotico, lo Stomorgil. Ho ordinato le fiale di Galium Heel per cercare di disintossicare e stimolare il fegato, ma dopo aver letto vari post mi sono resa conto che forse ci sono altri rimedi da associare che potrebbero essere utili contro il cancro. Mi potrebbe suggerire la cura più adatta e i dosaggi giusti da assumere? Grazie infinite! Donatella

    RispondiElimina
  57. Grazie!
    in mezzo a questo oceano di informazioni trovare pagine così no è da poco.
    Complimenti
    Sono di Padova: avete qualche dottore da consigliarmi?
    Il precedente che mi seguiva è andato in pensione e mi sento un po' orfana.
    Il meterosismo persistente mi dà fastidio: vorrei aiutare il mio corpo a ristabilirsi.
    Grazie
    anny

    RispondiElimina
  58. Sapete indicarmi cortesemente il nome di un valido veterinario omeopata a Roma, solo pero' se lo conoscete personalmente.Grazie mille

    RispondiElimina
  59. Buongiorno,
    vorrei innanzitutto complimentarmi per il sito e ringraziarla per la disponibilità e competenza che mette a disposizione, volevo sapere se una terapia con gallium heel poteva essere usata a scopo depurativo generale di tutto l’organismo in concomitanza dei cambi di stagione, in particolare, mio marito che per lavoro è costretto a fare 9 pasti alla settimana al ristorante è spesso soggetto ad eruzioni cutanee (sul viso, nuca e schiena) aerofagia, episodi di nausea, emorroidi ricorrenti, mi chiedevo se questo rimedio poteva essergli di aiuto per ripulire/depurare l’organismo.
    Grazie, saluti Cinzia

    RispondiElimina
  60. ciao ho 50 anni e un colesterolo totale di 235 (90-200) quello HDL è 40 (40-100)
    ultimamente per varie patplogie in corso prendo:nux vomica comp.--ipeca heel--k2f--galium heel.
    tra questi qualcosa fa bene anche all'abbassamento del colesterolo????
    se così non fosse mi dite please cosa può a parte il cibo essermi di aiuto significativo...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma Mistral esisti?????ancora

      Elimina
  61. BUON GIORNO. Chiedo cortesemente se ad un bambino di 10 anni si può somministrare il Galium, per pulire il fegato (magia in modo irregolare) o se, come mi hanno detto in farmacia, per i bambini è più indicato il Lymphomyosot. Chiedo inoltre se Tartephedreel va bene invece per ripulire dal catarro di cui non ci si riesce a liberare (dal naso passa in gola) e per leggera irritazione della trachea. Al momento al bambino sto dando COMPLESSO Q e R8 sciroppo
    Grazie
    Roberta

    RispondiElimina
  62. Buongiorno, siccome l'anno scorso avevo già fatto la terapia con GALIUM HELL + LYMPHOMYOSOT per la ritenzione idrica e per ripulire il tessuto connetivale a seguito di una dieta data da intolleranze alimentari, vorrei rifare un ciclo in primavera ma non ricordo il dosaggio sia dell'uno che dell'altro...e se gli stessi vanno assunti puri o con acqua? oltre al bere tanto consigliatomi a suo tempo. Adesso sto facendo un ciclo di depurazione intestinale ma poi vorrei rifare un ciclo con questi due prodotti ottimi!!! grazie mille!!!
    Monica

    RispondiElimina
  63. Salve ho trovato il suo blog e devo chiederle un consiglio. il medico mi ha prescritto un antibiotico che mi ha fatto stare molto male, a distanza di 8 giorni ho ancora dolore ai tendini di achille, all'inizio erano comparsi anche molto bruciore e perdita di forza nelle mani... Adesso continuo ad avere forti dolori ai tendini di achille e sono spaventata. Ho fatto alcune letture e mi chiedevo se potrebbe aiutarmi galium heel in gocce ma non saprei come assumerlo, assieme a una dieta crudista c'è qualche altro rimedio da associare al galium per disintossicarmi e ripulire i tendini da questo veleno che si è depositato? Inoltre e mi scus se mi dilungo, sono soggetta a infezioni delle vie aeree in inverno sia batteriche che virali, cosa potrebbe aiutarmi? I vaccini omeopatici sono utili o devo puntare su un prodotto a base di uncaria,astragalo, echinacea...? Ultima cosa, sa indicarmi un medico valido in medicina alternativa in zona pisa livorno? Grazie infinite attendo con ansia un suo aiuto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le suggerisco di rivolgersi al numero verde del centralino della salute 800/385014

      Elimina
  64. Buongiorno, prendo questo farmaco da 2 settimane e dalla settimana scorsa sono soggetta a fortissime crisi allergiche che mi si calmano solo con il cortisone. Possono dipendere da lui? Devo sospenderlo? Grazie

    RispondiElimina
  65. Buongiorno!
    e' possibile assumere galium heel soffrendo di ipotiroidismo e prendendo l'eutirox? grazie

    RispondiElimina
  66. buona sera.....soffro di ritenzione sono aumentata di 10 kg.ho avuto un problema con la vescica ho solo leucopachia vescicale .l'urologa dice che non capisce xche non urino...hanno fatto tutto x vedere cosa non andava ..tutto a posto non ho infezioni ne urinarie ne al sangue ..dallo stress ho perso i capelli e soffro molto con la sindrome premestruale.....ho fatto un paio di cicli di limphoyosot galium e hamamelis..e x 3 mesi cyclodinon....ho smesso xche sembra che questa ritenzione non si attenui..cosa mi consigliate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo di dire sono l anonimo di prima che la ritenzione è ovunque in particolare sopra occhi viso braccia fianchi esterno cosce ginocchia caviglia ultimamente le gambe fanno male .....non ho problemi di tiroide solo un allergia al nichel....il mio corpo è bloccato ho 43 anni e non ho mai avuto problemi di nessun genere da ragazza solo sofferto di stipsi..magari dovuta al fatto che non sono mai stata una mangiona ne golosa..non amo il sale ne dolce...vi ringrazio x un eventuale risposta

      Elimina
    2. dovrebbe fare un controllo sul carico glicemico Nel frattempo. Può prendere pilosella comp e lymphomyosot

      Elimina
  67. buongiornoComplimenti per il blog e per la sua preparazione scientifica notevole. Mi potrebbe ( se lo conosce) indicare un bravo medico di medicina complementare della mia zona? io risiedo in Sardegna, provincia di Cagliari. La ringrazio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potrebbe rivolgersi a http://www.studiomedicolauramaxia.it/omeopatia.php

      Elimina
  68. Buonasera per cortesia vorrei sapere due cose.
    io prendo warfarin per sostituzione valvola aortica ( meccanica) e betabloccante.
    ho 40 anni e soffro di ritenzione idrica stanchezza e insonnia grave.
    il galium potrebbe essermi utile ?

    E mia figlia di 5 anni con adenoidi e sempre naso chiuso lo puo' prendere? Ha tanto muco.

    RispondiElimina
  69. meglio, in entrambi i casi, il lymphomyosot, nel primo potrebbe aggiungere galium heel per detossificarsi

    RispondiElimina
  70. Figlio di 14 anni con vitiligine in espansione, mi saprebbe indicare cortesemente un valido dermatologo e omeopata in zona Romagna , Marche o Emilia ? Abitiamo a San Marino
    Cordiali Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ottimo medico nelle zone di cui mi parlo è, senza dubbio, http://www.dottorditullio.it/index.php

      Elimina
  71. Buonasera, soffro ormai da anni di ritenzione idrica localizzata agli arti inferiori,ho effettuato vari Doppler che non hanno mai rilevato un importante insufficienza venosa. Quando fa molto caldo riesco a malapena a camminare per il dolore, premetto che sono normopeso, e in famiglia siamo vegani quindi abbiamo un'attenzione particolare a ciò che introduciamo nel nostro corpo.Grazie

    RispondiElimina
  72. per quanto riguarda l'omeocisteina come sta messo? , dovrebbe fare un controllo sulla vitamina b12 e l'omocisteinemia, per migliorare la situazione del terzo inferiore della gamba è utile il vipera berus, ma visto che lei è vegano potrebbe usare lymphomyosot e pilosella comp. conosce medici che si occupano di medicina complementare nella sua zona?

    RispondiElimina
  73. Salve MIstral, avrei bisogno di alcune informazioni se possibile.
    Ho trovato in uno dei miei cassetti, delle confezioni di fiale della Heel, sono le seguenti:
    - Lux vomica - Homaccord
    - Galium - Heel
    - Lymphomyosot
    Probabilmente, credo che mi siane state prescritte dalla ginecologa molto tempo. Credo che mi siano stati prescritte assieme ad una dieta disintossicante che non credo abbia mai seguito, dato che le confezioni sono intatte, per il mio problema dell'ovaio policistico e spesso candida.
    Dato che mi son tornati tra le mani, invece di buttarli mi piacerebbe farne uso, seguendo anche una dieta specifica. Mi saprebbe indicare la posologia...anche perchè sono stranita dal fatto che siano fiale da 1 ml, è possibile prenderle per via orale?
    Ho provato a cercare su internet informazioni (dato che all'interno non ho il foglietto illustrativo) ma non ho trovato nulla di dettagliato.
    Sarei felice di avere maggiori informazioni su questi medicinali omeopatici.
    Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

    RispondiElimina
  74. Nux vomica hom è un farmaco omeopatico usualmente prescritto su patologie relative all'apparato gastroenterico, nel colon irritabile, coliti funzionali e in generale disfunzioni gastrointestinali.
    Galium heel e lymphomyosot sono drenanti il primo connettivale ed il secondo linfatico, si utilizzano per eliminare le scorie e in pratica per migliorare lo stato di salute generale; i tre farmaci in associazione credo le siano stati prescritti per drenarla e sostenere la funzione intestinale. La posologia delle fiale per os è una fiala in un volume variabile di acqua (non importa quanto) a giorni alterni

    RispondiElimina

Ricerca sulla rete:Chi cerca trova

Ricerca personalizzata

pubblicity

Pubblicità il giardino dei libri

Ebay

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...